La corea del sud ban bitcoin trading, Crypto exchanges in South Korea brace up as officials ban cross-trading - festivaldelcinemaindipendente.it


Per finanziare il nostro lavoro, collaboriamo con inserzionisti che ci compensano per i riferimenti ai loro servizi che facciamo agli utenti di Invezz.

agriturismo bitcoin ios collegio btc a kanpur

Sebbene le nostre recensioni e valutazioni di ogni prodotto sul sito siano indipendenti e imparziali, i marchi potrebbero pagare per apparire più in alto nelle nostre classifiche o per inserire annunci in aree specifiche del sito.

Ama viaggiare nel tempo libero e gli piace… read more.

migliore piattaforma per fare trading fa il mercato crypto sempre vicino

Per i funzionari, il divieto fa parte di uno sforzo per eliminare le fluttuazioni dei prezzi nel settore. I crypto exchange hanno criticato il divieto, sostenendo che fermerà il flusso di fondi.

bitcoin finestre miner scaricare bitcoin piattaforma di streaming

La Financial Services Commission FSC della Corea del Sud ha annunciato che sta vietando agli exchange e ai dipendenti esecutivi di fare trading sulle loro piattaforme. Sei alla ricerca di notizie tempestive, suggerimenti e analisi di mercato?

Iscriviti oggi stesso alla newsletter di Invezz.

4xfx bitcoin bitcoin federal reserve

Secondo i funzionari sudcoreani, il divieto fa parte di uno sforzo per eliminare le fluttuazioni dei prezzi. Sostengono che le commissioni di transazione addebitate ai crypto exchange vengono solitamente raccolte in criptovalute.

Di conseguenza, gli exchange devono convertirli sulla loro piattaforma in won coreani. Questi affermano inoltre che il divieto renderà completamente illegale la commissione sul reddito.

posto vip mercato bitcoin regolazione bitcoin del lussemburgo

La Corea vuole proteggere le attività degli investitori al dettaglio Le autorità coreane continuano a mantenere il divieto, rimanendo irremovibili nel cedere alle lamentele degli exchange. Il cross-trading è stato visto come una pratica illegale in diverse giurisdizioni, poiché comporta la compensazione simultanea di ordini di acquisto e vendita per un asset.

Dove diventa negativo è il fatto che entrambi gli ordini non sono registrati sul libro degli ordini.

Pixabay Non un vero e proprio ban come imposto in altri paesi, ma anche la Corea del Sud sembra in qualche modo intenzionata a frenare o quantomeno regolamentare la circolazione delle criptovalute. Dal territorio asiatico giunge la notizia di alcuni exchange che hanno già bloccato la compravendita di specifiche monete digitali. Corea del Sud: gli exchange fermano alcune crypto Non sono ad ogni modo chiamati in causa Bitcoin né Ethereum. Stando ai report, ben 11 delle 20 realtà che nel paese hanno ottenuto il certificato Security Management System necessario per il trading si sono mosse in questa direzione.