Fabbrica btc.


Tre informatici in un capannone.

Infatti, la produzione e la distribuzione di questa criptovaluta hanno dei costi fabbrica btc a livello di consumo elettrico. Il mining è il processo che permette di generare nuovi blocchi della blockchain di Bitcoin, ovvero fabbrica btc inserire definitivamente nel ledger registro di Bitcoin una serie di transazioni.

Minare significa risolvere un complicato algoritmo crittografico per cui servono dei mega computer con una potenza di calcolo molto elevata, e un consumo di energia elettrica spropositato.

Consumo di energia elettrica per minare Sono lontani i tempi in cui si poteva minare Bitcoin tranquillamente da casa propria con il proprio PC. Il confronto con il circuito VISA è impietoso.

Questa è una fabbrica dove vengono minati Bitcoin detta BTC mining pool o mining farm. Molte mining farm, soprattutto negli Stati Uniti, tendono a stabilirsi vicino alle fonti energetiche più economiche, che spesso risultano essere le centrali idroelettriche. Basteranno le energie rinnovabili a rendere Bitcoin sostenibile?

fabbrica btc

Il futuro delle criptovalute sarà energeticamente sostenibile? Tuttavia, esistono già alcuni network blockchain che utilizzano un protocollo di verifica differente dalla proof-of-work di Bitcoin.

fabbrica btc

Si tratta del proof-of-stake, un protocollo che richiede molta meno potenza di calcolo per verificare le transazioni e processarle. Tra le principali criptovalute che utilizzano questo protocollo, spiccano Neo e Dash. Questo potrebbe essere un potenziale futuro per la sostenibilità ambientale delle criptovalute.

fabbrica btc

Aggiornato su 23 Ago,